Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

Kesra: come te nessuno mai

Partiamo dagli ingredienti (per 2 persone):

200g di farina (un mix di 2/3 di semola e 1/3 di altra farina -noi prediligiamo quella integrale)

1 pizzico di sale

acqua quanto basta 

1 cucchiaio di miele (l'ingrediente segreto)

olio extra vergine d'oliva (il mio preferito è http://www.extravirginshop.com)

E ora... impastiamo!

Mettete gli ingredienti in una ciotola: la farina, il sale, il miele, un filo d'olio e un po' d'acqua. Lavorate bene qualche minuto.

Dopo un po' otterrete un impasto omogeneo a cui darete la forma di una pallina. Eccolo...

Ora prendete una padella e metteteci dell'olio, sempre extra vergine. Disponete l'impasto sulla padella appiattendolo con le mani e cuocete a fuoco medio.

Dopo qualche minuto controllate che si sia formata una crosticina dorata e girate (a me piace bella croccante, con una sfumatura marrone, quindi la faccio cuocere un po' di più). In generale la Kesra è pronta dopo 15 minuti. Eccola qui e... buon appetito!

Comments

May 19, 2015 @12:55 am by — Umuhoza
 

Bravissima, vedrai che farà la differenza. Soprattutto nella consistenza e nel profumo. Buon appetito Daniela, un abbraccio!

May 14, 2015 @11:23 am by — Daniela
 

Ecco qual'è il tocco segreto! il miele!! La prossima volta proverò a farla così! yummy!

Leave a comment:

  •