Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

Colazione coi biscotti dal Rwanda

Chi ha voglia di un bel biscotto alle arachidi dal Rwanda? Mia mamma è appena tornata dal suo paese e quando finalmente ci siamo riabbracciate mi ha preparato il mio dessert preferito: i famosi biscotti alle arachidi. Famosi perché hanno fatto la storia della mia famiglia: dal giorno del mio primo compleanno con gli amici d'infanzia, a quello della mia laurea; dalla festa d'addio per la mia partenza all'estero, a quella di fidanzamento... Quante risate, quante lacrime, quanti profumi in quei biscotti. 

In una bella serata di primavera, mamma e io ci siamo messe a sfornarli solo per condividerli con voi. Cominciamo e... pancia mia fatti capanna!

Ingredienti per 8/10 persone (a mia mamma piace abbondare, da brava africana):

3 buste di arachidi da 500 grammi l'una

6 uova

2 bicchieri di zucchero (ah, dimenticavo di dirvi che mia mamma va di bicchieri e non pesa quasi mai niente... 1 bicchiere=100grammi)

150 g di margarina (dev'essere morbida al momento dell'uso, quindi toglietela dal frigo un po' prima)

2 bicchieri di farina (200 grammi)

1 buccia di arancia o limone

1/2 bicchiere di vino bianco o liquore (tipo Marsala)

1 busta di lievito

zucchero vanigliato (da spolverare sui biscotti una volta pronti).

E ora procediamo: tostiamo le arachidi in forno; poi maciniamole bene.

Prendiamo una terrina e iniziamo l'impasto: unire margarina e zucchero e sbatterli fino a formare una bella cremina.

Aggiungere i 6 tuorli d'uovo uno alla volta; poi la buccia di limone, la farina e il vino.

Infine montare gli albumi e unirli all'impasto insieme a lievito e arachidi.

Una volta che l'impasto raggiunge una consistenza omogenea e ben definita, prepariamo la placca d'alluminio foderandola con della carta da forno. E ora il passaggio vitale: servendoci di un cucchiaino da caffè formiamo delle palline, aiutandoci con un altro cucchiaino per riporle sul piano.

Inforniamo a 180 °C. Quando i biscotti cominciano a dorarsi li capovolgiamo e aspettiamo ancora qualche minuto.

Infine spolveriamo i biscotti ormai pronti con lo zucchero a velo.

E ora godiamoci questi bei biscotti afro-belgi, firmati da mamma Miry. 

Un abbraccio dalla mamma e buon appetito!

Comments

December 12, 2015 @07:43 am by — Rosa87
 

Che buoni!!!!

June 07, 2015 @09:16 am by — Andrea
 

Li proverò! Hanno un aspetto divino:)

June 07, 2015 @09:15 am by — Anna
 

Li voglio!

Leave a comment:

  •