Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

L'estate con la musica giusta

 I Tanzania Albinism Collective si esibiscono al Festival Womad 2017.

Estate 2017. Ombrelloni, spiaggia, cuffie. Che ascoltiamo? No, davvero, che ascoltiamo ragazzi?

Il 90% di noi risponderà “Senza pagare, chiaro!” o “Despacito, no?”

Io di musica main stream non ne ascolto molta. Così mi sono avventurata nella TOP 10 di Mtv e ho scoperto che: il nuovo video di JAX mi ha ammazzata di risate; Arisa mi ha fatto cantare “Siamo l’esercito del selfie, di chi si abbronza con l’iPhone”; “Riccione” è già un classico; “Despacito” la mia canzone TOP…; ma “Voglio ballare con te” segnava il limite della mia resistenza psico-fisica.

Volevo scrivere un post su una manciata di consigli alternativi, e mi sono imbottigliata tra i bikini delle modelle brasiliane e le paillette di Arisa!

  

 

La verità è che, mainstream o no, la gente davvero al TOP ascolta anche perle di nicchia. E chiamiamole di nicchia per non dire relegate in una sfera anti-commerciale e dunque ascoltate da un piccolo gruppo di veri music lovers. Lo siete anche voi? Immergetevi con me nella vera Summer 2017, la mia. Che sa di Africa e Asia, guarda un po’ due Paesi alquanto inascoltati -togliendo di mezzo i soliti quattro gatti dai più industrialized Sud Africa, Nord Africa, Giappone, Cina, Corea (anche se immagino che la maggior parte della gente non si spinga nemmeno così oltre). 

  

 

Mia madre mi ha partorito in un ambiente fatto di nenie rwandesi e canzonette francesi, strascico della colonizzazione belga in Rwanda. Cresciuta a pane e Cristina D’Avena, mi sono automaticamente bagnata di musica italiana e ritornelli inglesi, con qualche punta speziata di America Latina. Mainstream girl al 100%. Conoscere e sposare un produttore musicale mi ha permesso di allargare gli orizzonti. Ma è viaggiare che mi ha aperto la mente, imbevendola di danze tribali, canti gutturali, sound unici perché irripetibili. E oggi la apro un po’ anche a voi con questa mia TOP 10 alternativa e underground: 10 album da ascoltare per farvi uscire dalla comfort zone, e tediarvi, strapazzarvi, scatenarvi a ritmo di tamburo o kann* (*strumento musicale a fiato cambogiano).

Ready? 3, 2, 1…

 

 

 La sottoscritta che se la danza con gli Abatwa di Butare, Rwanda;D

1- ABATWA: “Why did we stop growing tall?” (album qui

 

 

2- TANZANIA ALBINISM COLLECTIVE: “White African Power” (album qui)

  

 

3- KHMER ROUGE SURVIVORS: “They will kill you, if you cry” (album qui)

  

 

4- ZMEI3: “Rough Romanian Soul” (album qui)

  

 

5- WAYO: “Trans Percussion Masters of South Sudan” (album qui)

  

 

Ma la number 5 potrebbe segnare il limite anche per voi, allo stesso modo in cui Baby K lo è stato per me…

Buona estate a tutti! La mia è iniziata solo una settimana fa, di ritorno da Womad, il Festival della World Music dove ogni anno Ian e io portiamo almeno un artista con cui collaboriamo. Quest’anno è stata la volta dei Tanzania Albinism Collective e i Khmer Rouge Survivors. La mia bimba di 7 mesi, Cuore, ha ballato e cantato una musica che probabilmente non sentirà da nessun’altra parte. Ma alla fine chi decide di ascoltare cosa? 

Vi lascio con questo quesito. E vi abbraccio tantissimissimo, sussurrando nelle vostre orecchie flauti cambogiani e xilofoni sud sudanesi;D

 

Potrebbero anche interessarti:

 

WHITE AFRICAN POWER: IL NOSTRO ULTIMO ALBUM

 

SU CBS AMERICA: ANDERSON COOPER CI INTERVISTA...

 

UN'AFROITALIANA IN AMERICA 4: GRAMMY'S, RED CARPET E BENEDIZIONI A GO GO

Comments

August 22, 2017 @03:18 am by — Marta J
 

Ho amato la tua classifica, complimenti!

August 21, 2017 @06:17 am by — Henrietta
 

Cuore, che bellissimo nome la tua bimba..chissà come crescerà fortunata con tutta questa musica. mi piace la tua top 5, brava

Leave a comment:

  •