Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

Abatwa: la musica dei pigmei

 

Si esibiranno a Womad dal 27 al 29 luglio. Sono gli Abatwa, i pigmei dal Rwanda che porteranno sul palco l’album “Why did we stop growing tall? firmato da Ian Brennan e catturato in foto e video dalla sottoscritta.

 

 

Relegati su un fazzoletto di terra assegnato loro dal governo, questi musicisti di strada vivono al giorno riciclando strumenti improvvisati come lattine o bottiglie di plastica. Il cyombe è però lo strumento che regna incontrastato. E che se disposto verticalmente, può superare in altezza il suo stesso suonatore. Regale e bellissimo tra le mani sapienti di Emmanuel, che a Bristol ci canterà “Stop crying now”, tra le altre canzoni.

 

 

Ad accompagnarlo, la voce antica e penetrante di Ange, sua moglie, e Beatrice, sua madre.

Non solo canteranno, ma cucineranno per noi dei tipici piatti rwandesi sul palco "Taste The World", insieme a me e mia mamma. Da non perdere! Il piacere della musica si unirà a quello del palato.

 

 

 Noi saremo con loro nel backstage per seguirli passo passo insieme ad Ian, a mia madre -ispiratrice e traduttrice-, e la mia piccola Cuore. E’ il sesto anno che Ian e io portiamo a Womad artisti che ci hanno ispirato nei nostri viaggi in cerca di voci sconosciute o emarginate. Non mancate di seguirci su Instagram!

 

 

Per chi vuole sostenerci, è disponibile l’album su iTunes (qui).

Ma attenzione, questa è musica di nicchia, grezza, vera, alternativa. Per puri connaisseurs. Ready?

 

Buona estate a tutti amici! E per chi fosse a Milano sabato 21 luglio, non perdetevi il Liberation Day, giorno della liberazione in commemorazione del genocidio rwandese, che si terrà all'Auditorium S. Cerri dalle 15 alle 19 ;D

 

Potrebbero anche interessarti:

 

WHITE AFRICAN POWER: IL NOSTRO ULTIMO ALBUM

 

SU CBS AMERICA: ANDERSON COOPER CI INTERVISTA...

 

UN'AFROITALIANA IN AMERICA 4: GRAMMY'S, RED CARPET E BENEDIZIONI A GO GO

 

 

L'ESTATE CON LA MUSICA GIUSTA

Comments

August 01, 2018 @03:01 am by — Marie
 

Ho seguito gli Abatwa su Instagram e sono foto molto belle dello spettacolo. avrei voluto essere li con voi. bravi

July 21, 2018 @03:23 am by — Fran├žoise
 

Complimenti ragazzi siete sempre in giro per il mondo a caccia di nuovi artisti!

Leave a comment:

  •