Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

Razzismo all’italiana al Festival Afroitaliano di Padova

 

Scoppiettante e profumoso d’Africa, il Festival Afroitaliano di Padova giunge alla sua seconda edizione. L’anno scorso ero in Tanzania e me lo persi per una manciata di giorni, quest’anno ho riservato la data con largo anticipo: 18 giugno, ragazzi!

 

 

Ada, Sara, Emmanuel, Giselle, Esther, Kary e Barbara ci accoglieranno a ritmo di danza, workshop di swahili e giochi interattivi. Più l’animato free talk “Cittadinanze Dirompenti” a cui parteciperò con il mio libro “Razzismo all’italiana”, alle 14:30. 

Il setting è il fantastico Chiosco di Padova, ideale per ospitare un evento così speciale all’insegna del sole di questa giovane estate. 

 

 

“Arising in festa” è su tutti i manifesti d’Italia e fa riferimento all’organizzazione studentesca afroitaliana “Arising Africans”. Il cuore di Arising è il risveglio africano, un ritorno alle radici per scardinare stereotipi e preconcetti sull’Africa. 

 

Ada Ugo Abara

 

“Quando le persone ti vedono per la prima volta non valutano realmente la tua educazione, ma notano il colore della tua pelle. Se un africano/afroitaliano e un italiano si presentano allo stesso colloquio e i primi hanno un CV leggermento migliore, l’esito non sarà troppo scontato…” ci spiega Ada Ugo Abara, attivista e fondatrice del gruppo. 

 

 

Queste le premesse del free talk che aprirò insieme a lei e gli altri membri del gruppo. Ci saranno fuochi e scintille, tra un cocktail analcolico per me (dato che allatto -lo saprà chi è stato alla mia ultima presentazione a Padova, dove ho praticamente speso la serata a commentare le slide e poppare la mia cuoricina) e uno spritz per voi immagino;D Il Chiosco, immerso nel verde e con la sua sua ghiottosissima risorsa di drink, paste e musica, faranno da background alla nostra bella chiacchierata afroitaliana! 

 

La sottoscritta;D Vi aspetto!

Vi aspettiamo numerosi, il mio libro sarà in vendita -per cui, amici miei fantastici che mi scrivete per “Razzismo all’italiana -cronache di una spia mezzosangue”: approfittatene! Sarò felice di ciacolare con voi finché vorrete. 

 

Ci vediamo Domenica 18 giugno alle 14:30 al Free talk “Cittadinanze Dirompenti” del Chiosco di Padova. See you there!

 

Potrebbero anche interessarti:

 

"RAZZISMO ALL'ITALIANA" CONTRO TUTTI:SBARCHIAMO A PADOVA! 

 

IL PRIMO FESTIVAL AFROITALIANO: IL TEAM HOT DI ARISING AFRICANS

Comments

June 16, 2017 @09:01 am by — Ariana
 

Ci saremo, specie considerato questo periodo strano in cui lo ius soli non si capisce bene se sia all'orizzonte o meno. Ci vediamo a Padova

June 14, 2017 @02:28 am by — Martha
 

Spero di esserci con la mia famiglia, è da un po' che voglio acquistare il tuo 'Razzismo all'italiana'!

Leave a comment:

  •